Turismo in Regno Unito Visitare Londra, una guida per visitare e scoprire Londra, Regno Unito.

Bandiera Regno Unito

   

Turismo della città di Londra

Edifici e monumenti a Londra

  • 1 Canada Square (il centro di Canary Wharf)
  • 30 St Mary Axe (noto anche come "The Gherkin" (il cetriolo) e "Swiss Re Building")
  • Albert Memorial
  • Alexandra Palace
  • Bank of England
  • Battersea Power Station
  • British Library
  • Broadcasting House
  • BT Tower (già Post Office Tower e Telecom Tower)
  • Buckingham Palace
  • Bush House
  • City Hall
  • Clarence House
  • Cleopatra's Needle
  • Fontana memoriale di Diana, Principessa del Galles
  • Hampton Court
  • Lambeth Palace
  • Kensington Palace
  • Lloyd's building
  • Marble Arch
  • Millennium Dome
  • The Monument (al Grande incendio di Londra)
  • Nelson's Column
  • Palazzo di Westminster (Parlamento e torre del Big Ben)
  • Royal Albert Hall
  • Royal Courts of Justice
  • Royal Exchange
  • Royal Festival Hall
  • Royal Greenwich Observatory e Meridiano di Greenwich
  • Royal Opera House
  • Shri Swaminarayan Mandir a Neasden
  • St Pancras Station
  • Cattedrale di St Paul
  • Somerset House
  • Syon House
  • Tempio di Mitra
  • Tower 42 (già Natwest Tower)
  • Westminster Abbey

Musei e gallerie a Londra

  • British Museum
  • Courtauld Gallery
  • National Gallery
  • Victoria and Albert Museum
  • Natural History Museum
  • Science Museum
  • Madame Tussaud's
  • Tate Modern

Mercati e aree per acquisti

  • West End
  • Knightsbridge
  • Carnaby Street
  • Oxford Street
  • Borough Market
  • Portobello Road Market
  • Petticoat Lane Market
  • Spitalfields Market
  • Brick Lane Market
  • Covent Garden

Parchi e giardini a Londra

A Londra esistono molti spazi aperti: dagli otto parchi reali, antiche riserve di caccia aperte al pubblico (Green Park, St James Park, Hyde Park e Kensington Gardens nel West End, Regents Park a nord del centro città, Greenwich Park, Bushy Park, e Richmond Park in periferia) ai molti giardini del centro costruiti ad uso dei privati residenti ed oggi spesso aperti a tutti.

Molti dei parchi comunali nacquero nella prima metà del XX secolo e fra questi si ricordano Victoria Park, Alexandra Park e Battersea Park. Molti altri grandi spazi verdi, più selvaggi e meno formali, sono in periferia, come Hampstead Heath, Wimbledon Common ed Epping Forest. I più importanti giardini a pagamento infine sono i Royal Botanic Gardens a Kew e quelli di Hampton Court.

.

Altri luoghi d'interesse

  • The Old Bailey, la corte criminale centrale.
  • Tyburn luogo di esecuzioni per impiccagione vicino al Marble Arch e Hyde Park.
  • Battersea Power Station ed il Millennium Dome ora vuoti ma in fase di recupero.
  • The Avenue of Stars passeggiata che ricorda coloro che hanno raggiunto importanti risultati nell'industria dello spettacolo.

Londra nella letteratura

Londra ha offerto l'ambientazione a molte opere letterarie. Il memorialista Samuel Pepys descrisse nel suo diario fatti drammatici di cui era stato testimone diretto, come la Grande peste del 1665 ed il Grande incendio del 1666. La cupa e nebbiosa città ottocentesca, popolata da poveri, spazzacamini e tagliaborse rappresentata nelle opere di Charles Dickens ha influenzato notevolmente l'immagine che molte persone hanno della Londra Vittoriana.

La famosa biografia di Samuel Johnson (autore del famoso aforisma, "When a man is tired of London, he is tired of life!" riportato anche all'inizio di questa voce) scritta da James Boswell si svolge per la maggior parte a Londra.

Nella capitale britannica si svolgono molte avventure di Sherlock Holmes, il detective inventato da Arthur Conan Doyle: a Londra si può visitare la sua casa in Baker Street, dove ancora oggi giungono centinaia di lettere per chiedere aiuto per la risoluzione di casi inspiegabili. Scrissero di Londra anche Daniel Defoe (Moll Flanders, Diario dell'anno della peste) e Joseph Conrad (L'agente segreto).

Tra le altre opere famose ambientate in questa città vi sono "Lo strano caso del Dr. Jekyll e del signor Hyde" di Robert Louis Stevenson e "Peter Pan" di James Matthew Barrie (ambientato nei Kensington Gardens, dove si può oggi ammirare persino una statua dedicata a Peter Pan).

Ambientata a Londra è anche la storia di Harry Potter: il binario 9 ¾, citato nel primo libro della saga, si troverebbe nella stazione ferroviaria di King's Cross, dove si può oggi notare tale scritta su uno degli archi tra i binari 9 e 10 della stazione.

Torna alla pagina su Londra


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583